<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=162307111196258&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Creemos que las Cookies son buenas. Si continuas navegando estás aceptándolas. Saber más

Promozioni: 5 motivi per attivarle sulla nostra piattaforma promozionale

Pubblicato da Eleonora Di Francesco on 10 aprile 2017 15.10.20 BST

I brand di grande consumo - e quanti lavorano in questo ambito - investono una parte importante del loro tempo pianificando strategie per aumentare le vendite nel loro canale distributivo. Uno dei grandi freni per le loro attività di marketing è non avere il controllo sul canale distributivo.

Classicamente le marche di gran consumo sono solite avere una distribuzione di tipo indiretto, ossia vendono i loro prodotti a retailers i quali, a loro volta, vendono alla grande distribuzione (GDO) che li colloca nei suoi diversi punti vendita.

Da decenni, oramai, una delle grandi leve per potenziare le vendite è rappresentata dalle promozioni, che hanno una stretta relazione direttamente con il consumatore finale.

Le attività promozionali, infatti, sono azioni che, attraverso un incentivo concreto, vanno direttamente al cliente finale, potenziando la vendita dei prodotti e il riconoscimento del brand.

Quando si decide di implementare una promozione generalmente si conta sul supporto di agenzie di comunicazione, che si fanno carico di tutta la gestione dell'attività: dallo sviluppo della meccanica promozionale, fino all'analisi dei risultati, passando per la comunicazione e il management delle attività intermedie.

A proposito dei risultati, ti riproponiamo la lettura su come valutare la promozione che fa per te(con il download della nostra tavola Excel per calcolare il ROI), che potrai utilizzare nella fase di settaggio iniziale e poi della conclusiva di misurazione.

Torniamo alla gestione e vediamo i due diversi approcci. Da una parte, si possono concordare e mettere in marcia i servizi una sola volta (one shot), oppure -meglio- possiamo utilizzare una piattaforma promozionale nella quale vanno organizzandosi varie promozioni nel corso del tempo.

Abbiamo detto che la seconda opzione è migliore, vediamo perché in 5 punti:

  • #1: Aggiunge coerenza alle tue politiche di marketing

Le tue politiche di marketing hanno bisogno di consistenza, test e ottimizzazione. 

Una piattaforma promozionale che serva da contenitore di promozioni costituisce un passo avanti importante per migliorare un piano di marketing: nelle attività promozionali si ha bisogno anche di ripetizione e ripartizione dei contenuti nel corso del tempo, proprio come nelle attività pubblicitarie e nelle relazioni pubbliche. "Stay tuned", sempre.

  • # 2: Perfeziona le relazioni con il tuo canale distributivo

Il ciclo di trattative con la distribuzione per la vendita dei prodotti è un momento delicato e di importanza decisiva. E come ogni ciclo che si rispetti, a tratti, nel corso di un anno, passa per le stesse fasi.

Il canale distributivo si aspetta una serie di elementi di supporto da parte di ciascun fabbricante.

Tra questi - prima di tutto - le vendite del prodotto.

Quindi, la realizzazione di attività attraverso la piattaforma promozionale è un elemento chiave nella relazione con la distribuzione perché mette in moto le diverse fasi.

Abituare i consumatori alle tue promozioni può arrivare ad essere molto utile ed efficiente, anche in termini di supporto che la distribuzione può apportare alla vendita dei tuoi prodotti.

Questo fattore si può concretizzare nell’apparizione in cataloghi (siano o no gli stessi del fabbricante), assegnazione di spazi ben definiti nel punto di vendita, spinte decisive nella valorizzazione dei prodotti da parte dei commerciali e, incluso, acquistare maggiori quantità del tuo prodotto e meno dei miei competitor.

  • # 3: Fidelizza il consumatore

Tutti gli esseri umani funzionano per abitudini - pertanto anche i consumatori -.

I brand che riescono a programmare offerte reiterate nel tempo otterranno consumatori fedeli nel tempo.

Inoltre, le promozioni della stessa marca ripetute aiutano il consumatore ad avvicinarsi a quest'ultima.

Quando realizziamo una promozione, siamo in comunicazione con il consumatore, non solo attraverso di canali di conversazione abituali (reti sociali, servizio di attenzione al cliente, servizio specifico di promozioni) ma anche mediante la comunicazione stessa della promozione.

Non dimenticare: ogni promozione è una storia nuova da raccontare. 

  • # 4: Migliora l’efficienza dei costi

Qualsiasi agenzia adegua i suoi margini in funzione di una relazione duratura nel tempo con i suoi clienti e quindi i prezzi tendenzialmente si riducono, facendo aumentare il rendimento economico delle promozioni. D’altra parte, nel momento in cui costruiamo una piattaforma, una parte degli elementi che indispensabilmente vengono a generarsi, possono essere riutilizzati. Due esempi su tutti: il sito promozionale o -in certi casi- termini e condizioni legali della stessa promozione. 

  • # 5: Fidelizza la agenzia

Le agenzie con una visione a lungo termine preferiscono relazioni solide, continuative e di valore con i clienti con cui collaborano.

Con l’uso di una piattaforma, l’agenzia ha lo spazio necessario, da una parte, per migliorare l’efficienza delle diverse promozioni incluse nella piattaforma e, dall’altra parte, di apportare un valore aggiunto al suo cliente, poiché ha l’opportunità di andare a fondo in merito alle particolarità del brand, pianificando azioni strategicamente  perfette per la marca.

In ogni caso, prima di avviare una attività promozionale, sia nel caso in cui tu decida di svilupparla grazie al supporto di una piattaforma, o nell’eventualità di mettere in piedi una attività di questo tipo con carattere “one shot”, troverai utile la check list che ti proponiamo qui.


Temi: Promos, sales, B2B, B2C

Campagne Promozionali: quale fa per te?

Pubblicato da Eleonora Di Francesco on 3 aprile 2017 16.48.51 BST

Le aziende più importanti del settore tecnologico contemplano nel proprio piano di marketing una serie di promozioni, che le aiutano a far conoscere le nuove famiglie di prodotti, a venderli più facilmente o a generare vendite nei grandi retailers.

Nel nostro post di oggi vi mostriamo i

Temi: B2B, B2C, ventas, Promos

Perché le mie promozioni non attirano i miei consumatori

Pubblicato da Eleonora Di Francesco on 27 marzo 2017 16.10.35 BST

Se la pubblicità serve ad informare i consumatori su un determinato prodotto, le promozioni servono per dare un impulso all’acquisto di un determinato prodotto.


Temi: Promos, sales, B2B, B2C

La metodologia Gotoclient per valutare una promozione

Pubblicato da Eleonora Di Francesco on 20 febbraio 2017 15.55.05 GMT

Prendendo le mosse dalla nostra ultima pubblicazione, dove abbiamo parlato di come valutare una promozione, con questo post aggiungiamo una nota metodologica alla teoria già discussa, illustrando come la nostra agenzia analizza i risultati delle attività promozionali che gestisce.


Temi: Promos

Come valutare una promozione

Pubblicato da Eleonora Di Francesco on 30 gennaio 2017 17.06.04 GMT

Solitamente si pensa che il metro di giudizio per valutare l’efficacia di una promozione sia circoscritto all’incremento delle vendite di un prodotto, anche se questo elemento, seppur significativo, è solamente uno dei parametri di valutazione.

Ne parleremo, insieme al concetto di redemption, il quale si porta dietro tutto un capitolo focalizzato sul comportamento dei partecipanti alle promozioni, che ci suggeriscono altri criteria di giudizio.


Temi: B2B, B2C, ventas, Promos

Il processo di acquisto di un cliente

Pubblicato da Eleonora Di Francesco on 30 dicembre 2016 11.33.52 GMT

Negli articoli passati abbiamo parlato molto rapidamente di un concetto molto interesante che è il processo attraverso il quale passa un usuario, dal momento in cui manifesta il suo interesse per un prodotto fino a quando non decide di acquistarlo. Questo è il “buyer journey”.

Questo processo è di fondamentale importanza in una strategia di “

Temi:

I vantaggi dei programmi fedeltà

Pubblicato da Eleonora Di Francesco on 7 dicembre 2016 17.38.28 GMT

A prescindere dal fascino incredibilmente vintage che il ricordo dei “tapperware party” possa esercitare sui sales man più retro, l’argomento rappresenta oggi qualcosa di avulso dalla realtà, considerando la rapidità che caratterizza i nostri acquisti.


Temi: Promos, sales

22 domande da farsi per impostare una promo [checklist]

Pubblicato da Jordi Marca on 7 ottobre 2016 9.51.28 BST

Quando si imposta una promozione, ci sono diversi fattori iniziali da considerare. Di seguito andiamo ad elencare i più comuni:


Temi: Promos, B2C, vendite

Su questo Blog

Scriviamo di Inbound Marketing, promozioni digitali, vendite e pianificazione di marketing

Post recenti